Come aumentare la fiducia in se stessi in maniera Esponenziale

Wayne Dyer affermava nelle sue Zone Erronee “Gli ingredienti che compongono l’efficienza nella vita sono sostanzialmente quattro: Lavoro Sodo, Buon Umore, Pensiero Lucido, Fiducia in Se Stessi.

Oggi parliamo di uno di questi 4 ingredienti, che sono comunque tutti strettamente interconnessi e si influenzano vicendevolmente: la fiducia in se stessi.

I like Myself - Fight Club

La fiducia in se stessi deriva dall’azione. L’azione deriva dagli stati d’animo. Per aumentare le fiducia in te stesso devi prima migliorare il tuo umore. Di conseguenza aumenterà il numero di azioni efficaci che sarai in grado di compiere. Di conseguenza miglioreranno i tuoi risultati (e la fiducia in te stesso). Questo è il circolo VIRTUOSO.

Cosa devi fare per migliorare il tuo umore e portarlo a 1000?

Devi agire sostanzialmente su 6 fattori: linguaggio, dialogo interno, focus, credenze, visualizzazione e fisiologia.

Il Linguaggio: va tutto alla grande!

invitandoti a leggere l’articolo sull’umore, in breve: abituati ad usare un linguaggio positivo: esagera pure. Non dire sto bene, dici “va alla grande”, non dire “va malissimo” dici “sta per andare alla grande”; le parole che usi sono POTENTI, le parole scatenano guerre, sono in grado di far innamorare o distruggono i rapporti. Le parole sono uno dei fattori più importanti per aumentare istantaneamente il tuo umore. Ricordatelo.

Il dialogo interno: l’uomo è l’insieme dei suoi pensieri dominanti

Il secondo fattore è sostanzialmente è ciò che dici secondo per secondo a te stesso: usare un dialogo potenziante, essere ottimisti, induce all’azione e migliora l’umore; quando setti un obiettivo massimizzi il tuo umore, e di conseguenza le probabilità di realizzarlo, quando ripeti mentalmente (o anche ad alta voce) a te stesso e di continuo la concatenazione di pensieri più positiva possibile per la situazione specifica. Sii positivo, sii ottimista: FUNZIONA.

Visualizzazione: il tuo inconscio valuta un’esperienza immaginata alla stessa stregua di una reale

Impara a visualizzare te stesso nella situazione che desideri. Se vedi una ragazza che ti piace, immaginati di conversare animatamente e col sorriso di entrambi, dopo di che avvicinati con lo stato d’animo derivante da tali immagini. Le probabilità di avere una risposta sicuramente positiva sono altissime in questo modo.

Fisiologia: il tuo portamento e la tua respirazione determinano come ti senti

Il linguaggio del corpo e in generale la tua fisiologia sono uno strumento altrettanto potente che concorre ad alzare il tuo umore e di conseguenza il numero e la qualità di azioni efficaci. Se te ne vai per strada con un’andatura ciondolante, lenta, senza meta (a meno che non si tratta di una sana passeggiata) il tuo umore ne risentirà; abituati ad andare a passo sicuro, sorridente, a controllare la tua respirazione e ad assumere una postura che denota decisione e coraggio e salirai ulteriori scalini nel traguardo dell’umore a mille.

Focus: punta la tua lente solo sugli aspetti positivi

Un altro fattore che incide positivamente (e in negativo) sull’umore è come decidi di impostare il tuo focus: abituati a visualizzare solo il positivo in una qualsiasi situazione di vita e noterai che la cosa diventerà per te una seconda natura, il tuo umore salirà a mille, e le tue azioni aumenteranno esponenzialmente in numero, cementando autostima e fiducia in te stesso. Naturalmente funziona anche al contrario: focalizzati solo sul negativo e sarai sulla strada che porta all’umore a terra e alla noia e depressione. Devi allenare la tua mente a vedere il positivo in qualsiasi situazione, non come esercizio mentale sterile e che a tutti i costi vuole essere buonista o positivo tanto per, ma perchè il focus è uno dei fattori che, usato in positivo, migliorano esponenzialmente l’umore e di conseguenza risultati e di conseguenza FIDUCIA IN TE STESSO.

Credenze: che tu lo creda possibile o meno avrai comunque ragione

Il fattore probabilmente più importante  per l’umore, e, ripeto, indirettamente per la fiducia in te stesso, è quello delle credenze. Credi di poter trovare lavoro entro un mese? Credi di poterlo trovare entro un anno? Credi che non troverai lavoro?
Quale di queste tre è vera? Risposta: TUTTE E TRE. Non a caso Henry Ford diceva:”Che tu lo credi possibile o meno avrai comunque ragione”. Le credenze sono quanto di più potente si conosca in fatto di umore (e di conseguenza obiettivi).

Nel primo caso dell’esempio mi darò da fare e cercherò con energia situazioni e riferimenti che fortificano la mia credenza, attirando di conseguenza tutto l’aiuto di cui ho bisogno per giustificare la credenza stessa. Idem nel caso 2 e 3: mi comporterò congruentemente con il sistema di credenze che adotto.

Quindi, fondamentale, credere quel che “ragionevolmente conviene” (il virgolettato per dire che non ha senso credere di poter imparare l’inglese in un giorno partendo da zero, anche perché non lo crederai mai possibile) è un sistema molto potente per l’umore e gli obiettivi, perchè INDUCE ALL’AZIONE.

Quando riesci stabilmente ad avere un umore sempre altissimo puoi accelerare la realizzazione prima di piccoli obiettivi, e poi di obiettivi sempre più complessi: troverai la mia strada, o fortificherai quella attuale, e la tua fiducia aumenterà in maniera incrollabile dal momento che verifichi ogni giorno che come stai diventando FUNZIONA.

Cosa devi banalmente fare ORA STESSO, per cominciare il processo di costruzione e fortificazione massima della fiducia in te stesso?

In maniera molto pratica: scrivi la tua piccola lista di umili obiettivi odierni, anche uno o pochissimi bastano e anche cominciando dalle cose più umili, e realizzali senza se e senza ma FACENDO COSTANTEMENTE GLI ESERCIZI SULL’UMORE. Devono diventare un’abitudine mentale, ricordati: SEI UN CULTURISTA DELLA MENTE e l’ALLENAMENTO è FONDAMENTALE!

Via via realizzerai obiettivi sempre più complessi frantumando la tua campana di vetro che ti tiene ingannevolmente protetto e che invece ti impedisce di crescere.

In bocca al lupo 😉

 

 

(Visited 754 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi