Pensieri positivi: 7 cose da lasciar andare per avere pensieri positivi

E’ noto che i pensieri positivi aiutano a vivere meglio e a condizionare benevolmente la vita di ognuno.
Non per tutti è facile e per alcuni la tendenza a pensare sempre in negativo è una questione di carattere.
Segui allora un interessante elenco di 7 cose da lasciar andare per avere pensieri positivi.

pensa-positivo

1) Persone, situazioni e abitudini negative

Per pensare positivo bisogna cominciare dall’allontanare o non ascoltare le persone negative e tossiche, che non sanno altro che vedere tutto nero e spargono questo loro modo di essere, come una macchia d’olio. Lo stesso vale per quelle situazioni che appesantiscono e che si vivono con senso di oppressione. Naturalmente se una persona è negativa e ha bisogno del tuo aiuto concreto, il discorso cambia completamente.
Lascia anche quelle abitudini negative, che provocano malessere sia fisico che mentale e comincia finalmente a volerti bene sul serio.

2) Smettere di dare la colpa agli altri

E’ l’atteggiamento di chi non si mette mai in discussione e per comodità e semplicità risolve tutto scaricando la responsabilità sugli altri e mai su di se. Un atteggiamento del genere è profondamente deleterio, da persona immatura e che non vuole accettare di poter cadere in fallo. Il pensiero positivo nasce invece dal confronto, dal mettersi in discussione, senza per questo colpevolizzarsi o diventare addirittura vittima. La vita sarà più semplice.

Fermati a guardarti allo specchio e chiediti “Davvero io non c’entro nulla?”, “Potevo fare di più per evitare che questa o quella cosa accadesse?”. Ciò che succede ha sempre una serie di concause e soprattutto nessuno è perfetto. Metti pace nel tuo cuore.

3) Abbandonare la paura

La paura ha 2 facce di cui una è quella che consente di essere prudenti nel giusto modo e che aiuta a non correre pericoli inutili rischi, mentre l’altra è quella che blocca lo slancio verso il progresso, il cambiamento, l’emancipazione e la voglia di costruire.
La paura di non riuscire nella vita deve essere abbandonata, lasciando il posto a un pizzico d’incoscienza, di rischio, che in tutte le situazioni va messo in conto.

Anche se non tutto andrà bene.
Magari non tutto andrà bene, ma non è peggio il rimpianto di non aver neppure provato a realizzare quel sogno, a dire quello che pensi a una certa persona, a gettarti in un’avventura nuova, a vivere una storia d’amore che ti fa battere forte il cuore, anche se sembra senza speranza? Abbi fiducia nel futuro, ma soprattutto in te stesso.

4) Giudicare e criticare

Si potrebbe dire che è una sorta di “sport nazionale” quello di parlare alle spalle, gettare fango consapevolmente o meno su persone o fatti, criticare l’operato di qualcuno e, mentre lo si fa, aumentare l’astio, l’invidia, la rabbia e tutti i sentimenti negativi che sono legati a questa brutta abitudine. Astieniti dalle critiche, da quelle non costruttive e non del tutto giustificate. Sforzati di vedere anche il lato positivo delle cose, perché c’è sempre anche se non ti appare subito lampante.
Non è giusto, però, astenersi dal giudizio completamente perché è necessario per valutare ciò che è bene e ciò che è male, ma quando si parla solo per denigrare si finisce per impoverire se stessi.

5) Dare eccessiva importanza

Uno sbaglio che porta a sentimenti negativi è quello di dare troppa importanza a persone o accadimenti. Bisogna rimanere con i piedi per terra, non farsi troppo condizionare dal momento, dalle emozioni e da fatti che magari tra qualche tempo saranno solo un vago ricordo. Il tempo spesso svela tutto per quello che veramente è, e magari l’importanza data, la fiducia e la credibilità appariranno mal riposte. Datti il tempo di capire e fermati a riflettere sempre su ciò che accade e riuscirai a vedere tutto con grande lucidità.

6) Cercare di cambiare gli altri

Se vuoi bene a qualcuno non cercare di cambiarlo a tua immagine e somiglianza, perché dopo potrebbe anche non piacerti più. Rispetta l’altro se ti aspetti altrettanto. Se proprio vuoi cambiare qualcuno comincia a cambiare te stesso. Se poni il focus su di te e ti concentri solo sul voler migliorare, ironicamente le persone che ti staranno intorno penseranno di essere “inadeguate” e vorranno inconsciamente cambiare/migliorare a loro volta.

7) Frenare le emozioni

Tra le 7 cose da lasciar andare per avere pensieri positivi c’è la rigidità nell’abbandonarsi alle emozioni. Non temere di mostrarti per come sei, ne guadagnerai in tutti gli ambiti della vita.

(Visited 1.838 times, 1 visits today)

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi