Come inventarsi un lavoro dal nulla: oggi crearsi un lavoro è molto meglio che cercarlo, vediamo come fare

Non stiamo vivendo tempi facili: su questo non ci piove. Oggi il lavoro è spesso un obiettivo davvero difficile da raggiungere, al punto da diventare un’autentica chimera per molti giovani e meno giovani, costretti a scontare le conseguenze di una crisi che – mai come adesso – sta sfuggendo dal controllo di chi dovrebbe proteggerci dalla disoccupazione.

Eppure il fatto che sia difficile trovare un lavoro, non significa che sia impossibile crearselo: l’avvento di Internet e l’evoluzione delle tecnologie ci mettono oggi a disposizione un mercato dai mille volti, che offre un numero spaventoso di opportunità professionali. Vediamo dunque una guida su come inventarsi un lavoro.

inventarsi-un-lavoro

Impiega il tuo talento nel modo corretto

Mettere passione in ciò che fai, pur non essendo garanzia di successo, è già un bel passo avanti: per questo motivo, devi innanzitutto cercare di creare un lavoro che ti piaccia e che ti consenta di sopportare con gioia i sacrifici.

Tutti noi abbiamo degli hobby e dei talenti che potrebbero farci emergere dalla massa e trasformare le nostre qualità in servizi per i clienti: il difficile, piuttosto, è trovarne uno che possa avere un riscontro sul mercato.

La prima cosa che devi fare, dunque, è guardarti dentro, scrivere una lista delle cose che ti riescono meglio e pensare a come potrebbero fruttarti dei soldi. Il modo migliore per farlo è informarti su Internet: ad esempio, c’è chi è riuscito a trasformare la propria passione per i videogiochi in un vero e proprio lavoro, con tanto di sponsorizzazioni milionarie. E c’è anche chi ha preso un’arte antica quanto la scrittura, e l’ha rivoluzionata trasformandola in una professione sul web. Credimi quando ti dico che dentro ognuno di noi si cela una potenziale nuova professione.

Soddisfa un bisogno prima degli altri

Anche se forse non ci hai mai riflettuto più di tanto, il lavoro altro non è che una risposta alle richieste di un pubblico. Per farti un esempio: un giorno un tizio si è svegliato e ha deciso che essere primo su Google era lo scopo primario della sua azienda. In quell’esatto momento è nata la professione del SEO specialist: una delle più remunerative in assoluto. Il giorno dopo si è svegliato un altro tizio, ed ha deciso di voler giocare al contadino con le verdure ed i campi altrui: ed ecco che sono nati gli orti online, che oggi danno lavoro a centinaia di persone e realizzano guadagni da capogiro. Il segreto per inventarsi un lavoro sta tutto lì: cogliere e, se possibile, anticipare le tendenze e le richieste di un certo pubblico.

Non dare mai ascolto agli altri

Hai avuto un’idea per un nuovo lavoro, e cerchi un po’ di supporto morale? Lascia perdere: la maggior parte delle persone prova invidia nei confronti di chi cerca di rompere gli schemi, non lo fa con cattiveria, è proprio un meccanismo automatico conservativo. Ed è spesso pronta a dirti che la tua idea non vale nulla, e che sei solo un povero illuso, stroncando ogni tua ambizione sul nascere. Quando puoi cerca di tenere l’idea tutta per te, e di metterla in pratica cominciando ad ottenere dei risultati. Vedrai che quando ci riuscirai, faranno la fila per entrare a far parte del tuo progetto. All’inizio ti chiederanno “chi te la fa fare?” per poi chiederti “ma come hai fatto?” 🙂

Se proprio devi confidarti con qualcuno, scegli attentamente con chi lo fai: l’ultima cosa che vorresti è vedere qualcuno inventare il lavoro che avresti dovuto inventare tu. Amici fidati che condividono le tue stesse ambizioni e che ti hanno incoraggiato in passato vanno benissimo in tal senso.

Non smettere mai di studiare

Inventarsi un lavoro significa anche e soprattutto avere delle competenze molto forti (o avere la forte volontà e consapevolezza di volerle acquisire), qualsiasi sia l’ambito in cui eccelli o nutri interesse. Ed il modo migliore per trovare una nuova fonte di guadagno, è essere più preparato di chi, come te, bazzica quei quartieri. Per questo motivo, studia tutto quello che puoi, quando puoi: aggiorna le tue conoscenze, investi nella tua preparazione, non pensare mai di aver imparato tutto quello che c’è da sapere. Ricorda, infatti, che il mercato di oggi evolve ogni giorno che passa, e che è decisamente più facile, da questo punto di vista, cogliere per primi un’occasione se si è aggiornati di tutto punto.

(Visited 942 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi