Come Eliminare l’Ansia: Rimedi per Combattere l’Ansia e Sfruttarla a Tuo Vantaggio

Ciao ;). Se sei ansioso in questo momento, STACCA DA TUTTO E LEGGI QUI! Ti elenco rimedi e metodi efficaci per lavorare attivamente contro l’ansia 🙂

Innanzitutto la tua ansia potrebbe rivelarsi la tua migliore amica. Ti spiegherò il perché alla fine dell’articolo.

Qual è il metodo migliore per sbarazzarsi dell’ansia?

Un Tyler Durden stravolto e che non ha ancora scoperto il vero se stesso
Un Tyler Durden stravolto e che non ha ancora scoperto il vero se stesso – Fight Club

Sicuramente prendere un farmaco anti ansia, non ho certo l’arroganza di sostituirmi a secoli di evoluzione farmacologica 😉

C’è un piccolo problema però: nella stragrande maggioranza dei casi un farmaco INTERVIENE SUL SINTOMO, NON sulla CAUSA.

Chiariamo una cosa che vale e varrà sempre. I miei articoli NON devono essere assolutamente un sostitutivo dei MEDICI, MAI! La scienza analizza le cose non a caso con metodo scientifico e questo equivale a buon senso, investigazione millenaria, sperimentazioni, numerose menti che se ne sono occupate e che se ne occupano sviluppando lo stato dell’arte e e via dicendo.

Sarei eufemisticamente il peggiore degli arroganti se pensassi nella mia breve e piccola esperienza di volermi sostituire a fior di specialisti del trattamento professionale dell’ansia.

Per questo la cosa più furba da fare, nella vita e nell’approccio a qualsiasi situazione e problema, è ESSERE UMILE, l’UMILTA’ porta lontani, sviluppi una mentalità di assorbire da chiunque. Non devi reinventare la ruota ma ascoltare i suggerimenti di chi ci ha investito tempo, esperienza, sforzo e poi pian piano metterci del proprio.

Quindi: se hai un problema di ANSIA PATOLOGICO, VAI DAL MEDICO E SPIEGAGLI IL PROBLEMA. Che poi tu possa anche applicare i miei o altrui suggerimenti per agire sulle presunte cause, è tanto di guadagnato. Naturalmente sto parlando di ANSIA PATOLOGICA, non delle normali ansie e preoccupazioni che fregano un po’ tutti noi e a cui l’articolo è sostanzialmente dedicato.

Wayne Dyer diceva: L’Ansia è il prodotto della Procrastinazione

Il Padre della Motivazione: Wayne W. Dyer (1940-2015)
Il Padre della Motivazione: Wayne W. Dyer (1940-2015)

Puoi considerare l’ansia come un messaggio del tuo subconscio che ti mette al corrente di una situazione spiacevole su cui VUOLE TU FACCIA QUALCOSA.

Una persona ansiosa lavora esclusivamente di testa, una persona sana AGISCE ATTIVAMENTE.

L’azione è il miglior antidoto contro l’inquietudine” Wayne Dyer

Quando hai un problema d’ansia, il miglior antidoto e il miglior rimedio è FAI QUALCOSA ATTIVAMENTE contro la situazione vera o presunta che sia che ti provoca ansia.

IMPARA A CHIUDERE QUELLE FOTTUTE PARENTESI

La tua vita è un insieme di parentesi che si aprono (devo superare quest’esame (devo fare il corso di sci (ho bisogno di un paio di scarpe (devo ancora scrivere quella lettera (devo riparare la stampante (no… si è rotto anche il lavandino del bagno (devo assolutamente fare quel corso di trading (…. (….. (…..

riempi pure i puntini con le tue cose.

Quante più parentesi aperte lasci o DECIDI DI APRIRE, tanto più il sentimento d’ansia GALOPPA. Impara a circoscrivere le tue situazioni, impara a chiudere le parentesi aperte prima di aprirne altre. Parti dalle piccole cose e PORTALE A COMPIMENTO.

Se la tua vita è un casino comincia dagli ormai proverbiali “fottuti piatti da lavare”. Fai quello che puoi fare sul momento attivamente e anche problemi più grossi su cui non puoi direttamente e a breve termine lavorare si INDEBOLIRANNO SEMPRE DI PIU’.

Sistema tutte le piccole situazioni lasciate in sospeso, lavora attivamente in tal senso. Trasformerai in questo modo la tua ansia in AZIONE e otterrai RISULTATI. La tua autostima cresce con i risultati e la tua ansia si indebolisce con le azioni.

Cosa fare quando hai un problema che ti provoca preoccupazioni?

Ti presento due personaggi molto lontani e molto simili in questo contesto: Winston Wolf e Tale’ i Bla-ma (quest’ultimo meglio conosciuto come DALAI LAMA)

Eccoli qui in tutti il loro spendore:

“Sono Winston Wolf, risolvo problemi”

Sono Mr. Wolf, risolvo problemi
La tua capacità di vedere le soluzioni, di focalizzarti sulle più semplici e perseguirle, determina il tuo destino

Il Leader Spirituale Tibetano: il Dalai Lama

Il Leader Spirituale Tibetano: il Dalai Lama
Il Leader Spirituale Tibetano: il Dalai Lama

Ti consiglio di applicare il Metodo Mr. Wolf (video sconsigliato a persone sensibili e deboli di stomaco 😉 )

Mr. Wolf è il classico uomo che RISOLVE PROBLEMI facendo quello che c’è da fare.

L’intervento di Mr Wolf nel capolavoro di Quentin Tarantino, Pulp Fiction, è esattamente l’esempio di azione di una persona MOLTO MOLTO PRATICA che FA QUELLO CHE C’E’ DA FARE DI FRONTE A UN PROBLEMA.

Se hai un problema è questa la modalità di azione. Pensiero lucido sulla soluzione e AZIONE incessante.

L’ansia NON HA SENSO nella modalità suggerità dal Dalai Lama:

Sia che tu possa fare qualcosa, sia che tu non possa fare qualcosa non ha senso essere ansiosi: se puoi fare qualcosa benissimo non c’è motivo di essere ansiosi, se non puoi cambiare la situazione pur facendo qualcosa, accettala, CIRCOSCRIVILA come puoi, e PASSA OLTRE.

If a problem is fixable, if a situation is such that you can do something about it, then there is no need to worry. If it’s not fixable, then there is no help in worrying. There is no benefit in worrying whatsoever.

se un problema è risolvibile, se sei di fronte a una situazione in cui puoi fare qualcosa allora non c’è nessun bisogno di preoccuparsi; se non è risolvibile, preoccuparsene non sarà di alcun aiuto e beneficio

Dalai Lama

A volte l’ansia può essere DECISAMENTE PIU’ SUBDOLA, e questa massima di Henry David Thoreau spiega il perchè.

Henry David Thoreau:”La maggioranza degli uomini vive la propria vita in tranquilla disperazione

L’ansia può quindi presentarsi anche sotto la forma di tranquilla disperazione, quando magari AGISCI, sei sì impegnato nel tuo quotidiano in faccende che sono SOCIALMENTE GIUSTIFICABILI, ma non stai lavorando per i TUO SOGNI.

La sensazione derivante sarà una sorta di malessere generalizzato e inspiegabile con un’analisi sommaria, in fondo sei impegnato, hai una vita sociale attiva, però ti senti inappropriato a quel tipo di esistenza.

Cosa fare in questo caso?

FERMATI. Fai un’autoanalisi spietata e SCRIVI SU UN FOGLIO DI CARTA i tuoi sogni, assicurandoti che tu possa trasformarli in OBIETTIVI. Sogni e desideri sono più potenti quando puoi a loro sostituire la parola OBIETTIVI.

Obiettivi è una parola potente, che sottende il fatto che CE LI HAI A TIRO, sono sogni con una PRECISA SCADENZA TEMPORALE.

L’essere umano tende a desiderare il derivato di ciò da cui è massimamente bombardato in quel momento. Ci vuole una solidissima personalità per essere immune dai bombardamenti sociali cui veniamo ogni giorno sottoposti da mezzi di comunicazione di massa, giornali, riviste, discorsi della gente, cultura in cui siamo immersi.

Il risultato è che tendi a desiderare ciò con cui NUTRI QUOTIDIANAMENTE IL TUO CERVELLO. Sei la somma dei TUOI DESIDERI VISIVI e AUDITIVI.

E’ questa a volte la difficoltà principale delle persone: NON SI SA COSA SI DESIDERA. E anche quando si hanno desideri ben precisi è difficile sapere se sono AUTENTICI o se dettati da ECCESSIVO condizionamento

Perchè scrivo ECCESSIVO condizionamento?

Perchè anche dietro un desiderio legittimo e puro come quello di un bambino (pompiere, astronauta, ballerina…) c’è sempre alla base un impulso visivo anche derivante da televisione, cultura, esposizione mediatica precoce, cartoni animati e via dicendo.

Il punto è che quando si cresce ci si infetta di MALATTIE SOCIALI (e l’ansia non fa eccezione in tal senso)

Una delle più antipatiche malattie sociali è il BISOGNO DEL CONFRONTO. E “i confronti UCCIDONO la felicità

Per essere felice e distruggere l’ansia devi eliminare innanzitutto il bisogno del confronto!

OK capito Michele, ma come faccio?

La domanda è LEGITTIMA.

Devi sviluppare PERSONALITA‘. CARATTERE. Per essere guidato dall’interno devi essere immune a eccessivo condizionamento sociale, devi sviluppare intelligenza sociale.

Innanzitutto devi capire COSA DESIDERI.

Ho capito imbecille, ma come faccio per capire cosa desidero? Potrai impazientemente domandarmi.

Oh! Piano con le offese innanzitutto! Poi quel che ti consiglio con il cuore di fare è questo:

  1. Datti una scadenza PRECISA. Un mese o due mesi;
  2. Prendi due fogli bianchi: uno per i DESIDERI e l’altro per sapere cosa fare CONCRETAMENTE NELLA TUA VITA PROFESSIONALE (ammesso e non concesso che quello che fai non ti soddisfa);
  3. Recati in un posto tranquillo (un paese vicino, un bar, una spiaggia, in auto nei pressi di un posto panoramico, in biblioteca, nella tranquillità della tua casa) ascolta a volte una buona musica e sorseggia un calice di vino;
  4. SCRIVI ciò che ti EMOZIONA, la musica e un po’ di vino esaltano le tue emozioni, e hai bisogno di ancorare i tuoi desideri a un’emozione. L’emozione è assai spesso veritiera, le emozioni non mentono.

Sulla lista dei DESIDERI scriverai piccoli obiettivi (fotografare tramonti, far volare un aquilone, registrare la mia musica preferita su 10 CD e divisa per genere, fotografare fulmini, ecc. ecc. ecc. sarà una lista SCONFINATA) sulla lista delle PROFESSIONI scriverai ciò di cui ti vuoi occupare nella vita a lungo termine.

E qui puoi essere generico e farti aiutare nell’investigazione anche dai titoli dei tuoi libri preferiti, puoi recarti in una libreria e sfogliare SAGGI (non romanzi), dai un’occhiata alle riviste in edicola, abituati a chiedere alle persone cosa fanno di lavoro, insomma VAI A CACCIA DI IDEE e circoscrivi con il passare dei giorni sempre più quello di cui ti vorresti occupare.

ASSICURATI CHE CIO’ DI CUI TI VUOI OCCUPARE NELLA VITA RISPONDA A PRECISI BISOGNI E NECESSITA’. ALTRIMENTI SARAI FUORI DAL BUSINESS

Lavora incessantemente sulle tue liste.

Alla fine del processo avrai identificato una sommatoria di voci nel foglio (o quaderno) dei desideri, e un’enormità di voci nel quaderno delle professioni.

Qui ci sono due articoli che ti aiuteranno in tal senso, diventa pesante un’eccessiva ripetizione del tutto in questa sede :):

  1. Cosa Fare nella Vita: Qui c’è la Soluzione Definitiva
  2. Il Miglior Lavoro al Mondo Come Scegliere Una Volta per Tute il Lavoro dei Propri Sogni

La maggior chiarezza dovrebbe dare UN CALCIO ALL’ANSIA e proiettarti in una dimensione di DIREZIONE e VERSO in cui tutto assume un senso, sai perché ti alzi al mattino, sai cosa devi fare come prima azione.

Da questo punto di vista considera la tua ansia, non patologica, come UNA GUIDA. Ti senti a disagio perchè il tuo inconscio vuole raccontarti qualcosa che le tue azioni quotidiane e i tuoi comportamenti stanno SMENTENDO!

Devi ringraziarla da quest’ottica, perchè se tu stessi tranquillo sempre e comunque non avresti nessuna GUIDA SPIETATA che ti dice praticamente SECONDO PER SECONDO se tu stia procedendo in maniera coerente con i tuoi sogni e obiettivi di vita, se stai affrontando i problemi con la GIUSTA ENERGIA, in definitiva se sei efficiente e sano ogni giorno nel tuo quotidiano.

Ti faccio un grosso in bocca al lupo 😉

COLONNA SONORA DELL’ARTICOLO

YELLOW
Open Your Eyes – Guano Apes

(Visited 888 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi