Ansia da esame: 5 rimedi e tecniche per superarla con astuzia

Studente o professionista, lavoratore o persona alla ricerca di un impiego: non importa quale sia il tuo sogno o la tua occupazione, perché durante il tuo percorso di vita sarai sempre costretto a metterti alla prova. Proprio quando sarai a un passo dalla realizzazione dei tuoi sogni, però, potrai trovarti alle prese con l’ansia da esame. Si tratta di un problema comune a molti che, se non affrontato, potrebbe compromettere i risultati ottenuti anche a fronte di notevoli potenzialità e capacità personali. Ecco cinque rimedi che puoi attuare subito per superare la paura e trasformare ogni esame in un successo.

ansia-esame

1) Affronta con serietà la tua preparazione

Uno studio approfondito e ben organizzato e con metodo è la chiave più efficace per superare l’ansia da esame. Nessuna strategia, infatti, potrà essere attuata con efficacia senza un’adeguata preparazione: le tue conoscenze saranno il tuo più valido alleato al momento di affrontare la prova. Chi soffre d’ansia, però, potrebbe incorrere in alcuni errori ricorrenti già a partire dalla fase di pianificazione dello studio.

È un comportamento molto frequente, per esempio, quello di cedere alla procrastinazione cronica per rimandare senza limiti il momento di affrontare il temuto esame o – viceversa – studiare in maniera compulsiva, ritenendosi sempre non abbastanza preparati. Entrambi questi comportamenti sono deleteri e rappresentano un ostacolo al tuo successo. Pianifica con cura lo studio suddividendo il lavoro da fare per i giorni che ti separano all’esame, calcolando un margine d’errore e attenendoti fedelmente al tuo programma.

2) Dimentica i tour de force

Le corse contro il tempo? Sono uno dei principali nemici degli ansiosi: generano confusione e danno l’impressione che la situazione sia sfuggita dal controllo. Se soffri di ansia da esame, quindi, programma il tuo studio in modo da ultimare la preparazione con un discreto anticipo sulla data fissata per la prova ed evita di cedere alla tentazione dei ripassi all’ultimo minuto.

Dedica invece il tempo a ridosso del test ad attività semplici e ricreative che ti aiutino a rilassarti: una passeggiata, una piacevole chiacchierata con un amico, una breve sessione di allenamento possono essere d’aiuto quando la tensione si fa più acuta.

3) Cura il tuo corpo

Prova a immaginare il tuo esame come una performance sportiva: non solo la tua mente, ma anche il tuo corpo dovrà affrontare la fatica di questa prova. Proprio come un atleta, quindi, dovrai dedicare il periodo che precede l’esame alla cura della tua resistenza fisica, mettendo da parte gli eccessi e adottando abitudini più salutari.

Ricordati di inserire nella tua routine almeno mezz’ora al giorno di attività sportiva: ti aiuterà ad allentare la tensione, migliorando la resistenza fisica allo stress e minimizzando i problemi fisici legati alla sedentarietà forzata. Non trascurare, inoltre, l’importanza del riposo notturno. Ridurre le ore di sonno per protrarre oltre il tempo dovuto lo studio non solo non è utile, ma è addirittura controproducente per le tue capacità mnemoniche, per la concentrazione e per la gestione dell’ansia.

4) Combatti lo stress anche a tavola

Il corpo è una macchina complessa e, come ogni macchina, le sue prestazioni dipendono anche dalla qualità del carburante che lo nutre. Non puoi pensare che le tue prestazioni raggiungano i massimi livelli se affatichi il tuo organismo con l’alimentazione sbagliata.

A tavola, quindi, prediligi cibi leggeri e nutrienti che non ti costringano a disperdere le tue energie in lunghe e laboriose digestioni o che affatichino il lavoro del fegato. Frutta, verdura, cereali e tanta acqua sono gli alimenti più indicati. Da evitare, invece, grassi, caffè e bevande energetiche: potrebbero sembrare d’aiuto, ma a lungo andare sono deleteri per la concentrazione.

5) Prova le tecniche di rilassamento

L’ansia è, prima di tutto, uno stato fisico. Alcune tecniche di rilassamento possono aiutarti a imparare la gestione del tuo corpo. La meditazione, lo yoga e altre discipline legate alla conoscenza del tuo corpo e al controllo della respirazione possono costituire degli importanti alleati contro l’ansia da esame: concedi loro una possibilità.

Ti consiglio anche la lettura di quest’articolo su come combattere l’ansia generalizzata e affrontare con coraggio la vita.

(Visited 199 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll, ...) comporta l'accettazione dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi